Più rischi che vantaggi nella chirurgia estetica precoce

Il desiderio: Diventare belli come le celebrità!

Il colpevole: I media

Il problema: Richiedere e sottoporsi ad un intervento di chirurgia estetica troppo precocemente

 

Il problema dell’ alienazione delle ragazze e dei ragazzi che perseguono gli ideali di bellezza rappresentati nei media come la televisione, i giornali e la rete è davvero molto complesso. Il sillogismo alla base è: “Se per essere attraente e di successo bisogna avere il seno o i glutei come la celebrità di turno, allora anch’io voglio”.

Purtroppo questo falso sillogismo fa acqua da tutte le parti:

  1. Nella realtà la bellezza perfetta delle celebrità non esiste. Si tratta del risultato professionale di truccatori, fotografi, luci ed infine ritocco fotografico al computer. Invitiamo a cercare su Youtube “celebrità photoshop”. Se potessimo vedere la Diva amata alla mattina quando si sveglia, avremmo tutta un’altra idea della sua bellezza.
  2. La bellezza è certamente molto importante per facilitare alcuni percorsi lavorativi ma certamente c’è bisogno di sostanza per camminare nella strada della vita.
  3. Bisogna fare i conti con la realtà anatomica. Siamo uguali solo a noi stessi e per assomigliare ad altre persone si possono fare tanti interventi chirurgici ma alla fine di solito il risultato è una brutta caricatura.
  4. Uno dei fattori più importanti che un paziente di chirurgia estetica deve avere è la stabilità psicologica. Un soggetto troppo giovane non è in grado di decidere in maniera matura e consapevole.

Per questo motivo è opportuno posticipare l’ intervento di chirurgia estetica richiesto per permettere al candidato di maturare meglio il bisogno di bellezza. Ovviamente sarà facile trovare chirurghi estetici che procederanno senza troppe domande con l’intervento pur di guadagnarsi il prezzo della prestazione. Meglio avvicinarsi a chirurghi plastici che non hanno bisogno di un intervento in più.