Le donne in Italia amano la liposcultura

Da sempre la donna desidera avere forme perfette , in cui parti adipose o piccoli cuscinetti di grasso sono non presenti. Va chiarito, comunque, che non sempre è così e sempre più spesso ci si ritrova a fare riferimento alla chirurgia plastica estetica per eliminare quei difetti che, col passare del tempo, possono condurre alla perdita della stima di sé. In questo caso, perciò, è necessario rivolgersi ad un medico chirurgo che sarà capace di realizzare sul paziente – dopo una visita specialistica – l’ intervento di chirurgia estetica di liposuzione

Con questo tipo di atto chirurgico , il medico specialista in chirurgia è capace di agire sulla forma della paziente, andando ad cambiare in diversi punti del fisico. Le procedure di liposcultura più richiesti sono certamente quelli finalizzati alla zona dei glutei, alla zona dell’ addome e delle cosce.

Come si esegue chirurgia di liposcultura?

Praticamente , dopo aver visitato approfonditamente il paziente , lo specialista in anestesia esegue l’anestesia solitamente locale o loco-regionale. Ad ogni modo, solitamente si sceglie d’ operare con un’anestesia di tipo loco-regionale con sedazione profonda . In relazione dell’ entità di grasso che si deve eliminare , il tempo per compiere l’intervento potrà variare, ma comunque non dura mai di più di 60 minuti.

Grazie all’utilizzo di strumenti specifici ovvero una cannula sottile e movimenti energici utili a frantumare gli adipocita , il chirurgo estetico può rimuovere la porzione di grasso accumulata nella zona del corpo interessata e accontentare in questa maniera la richiesta del paziente.

In questa forma, il soggetto – indipendentemente del genere – potrà nuovamente a vivere serenamente la propria fisicità , senza vergognarsi più dei brutti accumuli adiposi allocati sulla zona addominale e sulle gambe.